English Français Português Italiano
  Latinomericando Expo: concerti



Redazione www.caribenet.info    info@caribenet.info



Calendario concerti 9 - 17 agosto 2009



Cacau Brasil      9 agosto

La musica popolare brasiliana di Cacau Brasil - cantante, compositore e artista - si inserisce in un contesto contemporaneo con contaminazioni che vanno dal maracatù (folla di danzatori al Carnevale di Rio) a coconut, carimbò e frevo (tipiche danze brasiliane). L’artista di Minas Gerais - che negli ultimi anni ha realizzato numerosi tour in Europa e negli Stati Uniti - porta la ricchezza della musica brasiliana ai quattro angoli del mondo per diffonderne l’essenza, le parole, i significati.

Los Koyas      10 agosto

I Los Koyas vantano un repertorio di pezzi strumentali e canzoni provenienti da dodici paesi dell’America Latina. Tra i numerosi motivi che rimandano alla tradizione musicale dell’Ecuador ed ai suoi stili troviamo: il sanjuanito, il danzante, il pasilo, l’abazo, il sambuco, il pasacalle e molti altri ancora che interpretano magistralmente. Il gruppo offrirà un quadro inedito e ricco di emozioni del folklore e della musica tradizionale.

Habana D’Primera    11 agosto

Originario di Cuba, Halexander Abreu, direttore della formazione “Habana D’Primera”, è considerato uno dei migliori trombettisti della nuova generazione. Ha iniziato i suoi studi musicali al Conservatorio e ha inciso con il gruppo Irakene, con l’orchestra sinfonica di Cuba, con Omara Portuondo, Issac Delgado e la maggior parte degli album ai quali ha partecipato sono stati premiati con un Grammy Award o con un Latin Grammy oppure hanno ottenuto la nomination.Per questo progetto si è circondato di 15 musicisti provenienti dai grandi gruppi della timba cubana. L’ultimo album dal titolo “Mi peregrinaje” contiene il brano “Cuando el río suena”, un grande successo a Cuba e in Europa. Una nuova e promettente formazione, per la prima volta in tournèe europea, che farà sicuramente parlare di sé.

Milly Quezada     12 agosto

E’ internazionalmente riconosciuta come “la Regina del merengue”. Milagros del Rosario Quezada Borbón nasce a Santo Domingo nel 1952 e le sue inclinazioni musicali sono già evidenti in tenera età. Con la famiglia si trasferisce negli anni settanta negli Stati Uniti dove alterna gli studi ad attività musicali nell’area di New York. Con una carriera che dura da 25 anni e con all’attivo 26 produzioni discografiche, Milly Quezada, è considerata un’icona dell’espressione musicale caraibica. Con il cd “Pienso así” riceve una nomination al Grammy. Il ritorno di Milly, nella sua veste di solista, è premiato dalle acclamazioni del pubblico e da una lunga lista di riconoscimenti. Il suo lavoro ha dato un grande impulso al merengue, uno dei ritmi più rappresentativi dei Carabi.

Alexandra     13 agosto

Il nome di Alexandra, dal timbro di voce inconfondibile, è molto noto tra gli appassionati della bachata. E’ stato legato per dieci anni a quello di Monchy in uno dei più apprezzati duetti che si ricordi. A testimoniare il successo di questi cantanti è il milione abbondante di copie vendute dei loro dischi e i numerosi premi vinti: “Casandra”, “Bilboard Latino”, “Premios Lo Nuestro” e una candidatura al Grammy. Tra i successi che hanno spopolato alla radio emergono: Hoja en blanco”, Unplugged, Confesiones, The mix, Hasta el fin” ed altri ancora. Alexandra, artista domenicana di trent’anni, ha impostato una nuova direzione alla sua carriera da quando è diventata solista, In questa nuova veste propone al suo pubblico il brano “¿Qué te creíste?”.

Albita     14 agosto

Artista poliedrica, questa compositrice, arrangiatrice e cantante cubana si è esibita in ogni latitudine geografica: è stata applaudita in America Latina, Europa, Australia, Malesia e Africa. Trasferitasi in Colombia nel 1990, si dedica alla musica senza trascurare le proprie radici. Nel 1993 si stabilisce a Miami e lungo la sua carriera condivide il palcoscenico con grandi star tra le quali Phill Collins e Celia Cruz. Nel 2004, Albita crea una casa discografica e l’etichetta Angel’s Dawn Records, sotto la quale lancia il disco “Albita llegó”, che vince due Grammy, uno dei quali come “Miglior Album Tropicale Contemporaneo”. Nel 2005 firma un contratto per recitare nel musical “The Mambo Kings” a Broadway. Albita è anche apprezzata per il suo forte impegno in cause umanitarie.

Gran Carnaval     15 agosto

Il Ferragosto a Latinoamericando è un evento straordinario che trasforma il villaggio in una meravigliosa festa nella quale vengono coinvolti tutti coloro che sono all’Expo! Lungo le Vie e nelle Piazze prende vita una grandiosa parata di Carnevale, con più di 300 partecipanti appartenenti a compagnie di artisti e gruppi di ballo con musiche, danze e costumi tipici dei diversi paesi latinoamericani e delle diverse e variegate forme di folclore legate a un evento che ha forti radici in tutta l’America Latina. Una bellissima festa, allegra e coinvolgente per festeggiare Ferragosto nel migliore dei modi!

Carlos Vives     16 agosto

Carlos Vives nasce nel 1961 a Santa Marta in Colombia. Laureato in pubblicità con la specializzazione di produttore televisivo debutta come attore di telenovele nel 1982 prima del suo lancio come cantante. La musica “vallenato” interpretata da Carlos si diffonde in America Latina e Stati Uniti dopo la pubblicazione di alcuni album di grande successo e viene vissuta come una gradita alternativa che si aggiunge al mercato musicale Latino Americano. Invitato a partecipare ai festival più importanti del mondo, Vives viene premiato con dischi di platino e d’oro ed è vincitore di un Grammy Award e di ben tre Latin Grammy. 
La rivista Billboard lo colloca al primo posto per la sua canzone “Fruta fesca” e nel febbraio del 2000 viene nominato al Grammy come “Miglior Cantante di Musica Latina Tradizionale Tropicale” per il disco “El amor de mi tierra”. Con un’immagine rinnovata, un grande interprete, presenta i valori più rappresentativi della sua terra fedele al suo successo e al ritmo dell’autentico vallenato attraverso un’esplorazione musicale che attualizza nei suoi versi.

Ska Cubano     17 agosto

Il gruppo è stato fondato da Peter A. Scott, un amante dello ska giamaicano e della musica cubana con l’intento di creare una fusione dei due stili musicali. Ska Cubano si esibisce con un insieme di 11 elementi. Tra gli esponenti del gruppo: Juan Manuel, Villy Carbonell (Berny Billy), il signor Ska di Santiago, Nathan Lerner (Natty Bo) cantautore e produttore di ska, Eddie “Tan Tan” Thornton, il leggendario trombettista dal talento straordinario, Legumi Mesako, sassofonista fondatore dei Tops Cats, Rey Crespo, contrabbasso. E’ davvero difficile pensare che il gruppo sia stato creato come un “concetto”, e non da un’evoluzione musicale naturale. Uno spettacolo unico per chiudere in grande stile Latinoamericando Expo 2009, con una musica dinamica eccitante, naturale e autentica tutti elementi che ci hanno accompagnato in questa lunga avventura estiva!



Agosto 2009



• Home page    • Volver